Trasloco in arrivo? Ecco come gestirlo senza stress

Perché il trasloco è sempre considerato uno dei maggiori motivi di stress nella vita delle persone? Le motivazioni potrebbero essere tantissime perché, dopotutto, occorre impacchettare un’intera casa e trasferirla in un’altra destinazione. Sicuramente non è un’attività semplice ma partire con l’idea che sarà un’impresa difficile di certo non ti sarà di aiuto, anzi, tutto il contrario. Se hai già contattato una buona ditta di traslochi Roma e cerchi qualche consiglio per gestire al meglio questo momento sei nel posto giusto. Non ti resta altro da fare che metterti comodo e prendere nota dei nostri suggerimenti.

Fai una lista dei beni importanti

La prima cosa da fare capire la mole di cose che dovrai impacchettare e portare via con te. Ovviamente questo non significa che dovrai portare tutto ma che servirà una scrematura per ogni stanza e, poi, un inventario accurato di tutto ciò che riporrai negli scatoloni. Il miglior modo per imballare le tue cose, già opportunamente selezionate, è quello di iniziare da una stanza come la camera da letto o la cucina e procedere via via distinguendo le cose tra fragili e non fragili.

Non dimenticare mai di contrassegnare le scatole con un’etichetta chiara sia per te che per la ditta di traslochi. Assicurati che anche la ditta abbia il tuo inventario e, soprattutto, scrivi etichette chiare per i beni da maneggiare con cura. Al momento del trasloco tieni le scatole fragili separate dalle altre così che nulla vada danneggiato o peggio, distrutto!

Affidati ai professionisti

Un altro buon consiglio, a nostro modo di vedere, riguarda le modalità in cui effettuerai il trasloco. Nessuno ti vieta di fare da solo ma se non sei pratico potresti combinare tanti pasticci. Per esempio uno degli errori più banali è quello di farsi male durante il trasporto di accessori e arredi molto pesanti, per non parlare di danni a pareti e ascensori dovuti all’inesperienza.

La ditta di traslochi è accessoriata con tutto l’occorrente per spostare anche cose molto pesanti senza pregiudicare la salute dei dipendenti e di chi assiste agli spostamenti. Inoltre è preparata per smontare e maneggiare beni delicati o ingombranti senza fare danni all’appartamento, al condominio o ad altri mezzi vicini.

Vedi Anche  Trappole fai da te per calabroni

Non portare con te il superfluo

Infine evita di caricare troppo le scatole con oggetti e beni che non utilizzi più. Dobbiamo imparare a liberarci del superfluo e, per farlo, occorre diventare cinici e consapevoli. Si, hai letto, bene: un po’ di cinismo ti aiuterà a liberarti delle tue amate cianfrusaglie che tieni nel cassetto da una vita. Se ti può consolare pensa al fatto che tra qualche mese te ne sarai dimenticato senza contare il fatto che ne avrai accumulate molte altre.

Impara a portare con te solo ciò che è veramente necessario e non cedere mai alla tentazione di pensare “questo oggetto prima o poi lo utilizzerò”. Il più delle volte non accade per cui elimina dalla tua nuova casa ciò che è vecchio, rotto o inutilizzato. Un buon motivo per farlo? Se porti le tue cose ad un mercatino dell’usato potresti guadagnare qualche bel soldino!