Porte scorrevoli: soluzione per interno ed esterno

In continua evoluzione, con proposte sempre più innovative e volte a garantire la comodità del fruitore, è il mondo dell’arredamento di interni che di esterni.

Sicuramente, le porte sono uno degli elementi della casa a cui prestare maggiore attenzione ed alla cui ricerca è necessario dedicare il giusto tempo affinché sia possibile coniugare gusto personale, necessità strutturali il tutto con un occhio attento all’eventuale determinato tetto massimo di spesa.

Porte scorrevoli

Le porte scorrevoli sono tra le novità in grado di rispondere positivamente e celermente a grandi problemi di spazio, sia per quanto concerne gli ambienti interni che esterni. La principale differenza con le classiche porte battenti è che la porta scorrevole presenta un ingombro davvero minimo, ed è proprio per questa peculiare caratteristica che si rivela essere particolarmente idonea all’utilizzo ed al montaggio in qualsiasi ambiente, indipendentemente dalla grandezza dello stesso.

Tipologie di porte scorrevoli

Le porte scorrevoli suddividono in due macrocategorie, che si differenziano tra loro per motivi principalmente strutturali.

Le porte scorrevoli a scomparsa sono quelle che riscuotono un gran successo dal punto di vista prettamente estetico. Il telaio, infatti, è incassato nel muro, lasciando il muro sgombro e pronto per poter ospitare armadi, librerie, quadri, cornici o semplicemente si potrà lasciarlo libero e vuoto. La caratteristica del telaio nascosto, però, richiede l’intervento di un esperto delle opere murarie in quanto è necessario un intervento per poter creare lo scasso che andrà ad ospitare il suddetto.

Le porte scorrevoli con telaio a vista presentano, come suggerisce il nome, il telaio appunto all’esterno, quindi sul muro. A differenza dell’altra tipologia, non richiedono interventi murari per creare lo spazio necessario per l’inserimento del telaio nel muro e, quindi, si evitano interventi e lavori edili, con conseguente risparmio in termini di tempo e di denaro.

Vedi Anche  Gli stili di maggiore tendenza per arredare la tua casa

Vetrata scorrevole panoramica

Quando si parla di porte scorrevoli, però, spesso si è soliti pensare ad un loro impiego all’interno delle mura domestiche. Invece, sono impiegate anche quando si installano le vetrate scorrevoli, appunto.

Si tratta di strutture che trovano largo utilizzo negli spazi aperti dell’immobile al fine di dar nuova vita all’area utilizzata, principalmente, nel periodo primaverile ed estivo.

Le vetrate in oggetto, infatti, garantiscono la possibilità di godere degli spazi quali, ad esempio, il giardino, la terrazza ed il balcone, anche nel periodo autunnale ed invernale in quando offrono una protezione dalle intemperie.

Optare per l’acquisto e l’installazione di tale struttura consente di aumentare lo spazio vivibile della casa, senza preoccuparsi delle condizioni atmosferiche e potendo usufruire di una maggiore luminosità della casa stessa.

Le vetrate scorrevoli sono estremamente versatili e, pertanto, il loro impiego non conosce limiti. Possono, infatti, essere utilizzate sia negli immobili per uso casalingo e familiare che all’esterno di attività commerciali e locali pubblici.

Tra gli aspetti da non trascurare c’è la sicurezza offerta da tale struttura. A tal proposito, infatti, oltre a quanto di cui già scritto, costituiscono una maggiore sicurezza per la casa (oppure l’immobile commerciale) non solo dalle intemperie ma anche dall’incursione di malintenzionati e ladri.