You are currently viewing Come arredare gli ambienti di un hotel di lusso

Il mondo dell’hospitality è un settore in evoluzione continua in quanto gli hotel desiderano regalare alla propria clientela esperienze uniche e indimenticabili. Si tratta di un lavoro minuzioso che parte dal progettare e modificare l’interior e gli arredi esterni, per assicurare agli ospiti soggiorni personalizzati, in modo che la sosta sia veramente quella fuga dalla quotidianità, nel comfort totale e con accessori di qualità elevata.

A quali ambienti occorre prestare maggiore attenzione per un hotel di lusso in maniera perfetta, elegante e super accogliente? Certamente il punto di partenza sono le camere e la hall, con un focus speciale verso gli ambienti dei bagni.

A rivestire molta importanza sono anche i corridoi, la sala riunioni, il ristorante, l’outdoor e la SPA. In particolare in un hotel di lusso uno spazio dedicato al benessere, dovrebbe essere particolarmente presente, in modo da offrire agli ospiti il massimo del comfort. Per iniziare a farsi un’idea di come dovrà essere il risultato finale, riviste specializzate in arredi hotel e mobilifici del settore fanno proprio al caso vostro.

L’arredo della hall in un hotel di lusso

La hall dell’hotel comprende diversi ambienti, cui dedicare la giusta accoglienza agli ospiti. In un albergo di lusso il primo impatto del visitatore è con la reception, la sala d’attesa, il deposito bagagli e la toilette. Sono la prima cosa che il cliente vede appena entra, quindi ricoprono importanza primaria, per cui è fondamentale la scelta dell’arredo che deve essere in linea con lo stile di tutto l’albergo.

Un aspetto estetico curato della hall, con dettagli e particolari eleganti sono il biglietto da visita di tutta la struttura, in grado di caratterizzare l’intero soggiorno dell’ospite. Ogni cliente, entrando nell’hotel, deve sentirsi accolto completamente, questo vale sia a livello visivo, sia per quanto riguarda le funzionalità.

Vedi Anche  Gli stili di maggiore tendenza per arredare la tua casa

Da tenere in considerazione che lo stile dell’arredamento seguirà tutti gli ambienti dell’albergo, comprese le camere dei clienti, i bagni, la sala riunioni e la SPA, per cui occorre puntare alle tendenze in voga al momento, oppure far riferimento a un tema determinato, anche a carattere geografico o storico.

Posizionare bene tutti i complementi d’arredo, per consentire movimenti agevoli, sia per gli ospiti, sia per il personale impiegato all’accoglienza, in modo che nulla sia d’intralcio, ma ogni cosa sia disponibile in maniera intelligente e funzionale, a seconda del loro utilizzo.

Per quanto riguarda la reception, il suo bancone dovrà essere facilmente raggiungibile, appena il cliente accede nella hall. Poltrone e divanetti, rigorosamente comodi e di design, devono creare un ambiente accogliente, separato e raccolto, per consentire la massima privacy.

Optare poi per colori pastello o neutri, come il bianco e il beige, per gli accessori, che devono essere posizionati con stile e in maniera artistica, puntando su scelte classiche per cuscini, lampade, vasi e tappeti. Da non dimenticare assolutamente libri e riviste attuali, disposte in maniera ordinata su comodi tavolini e vicino alle poltrone: serviranno come piacevole intrattenimento ai clienti. Puntare su riviste specializzate che possano incontrare con facilità i gusti del pubblico.