3 Rimedi naturali per eliminare le tarme dagli armadi

By | agosto 3, 2017

Quante volte  vi sarà capitato, specialmente durante il cambio di stagione, di trovare capi di lana o di cotone ricoperti da piccoli fori? I vestiti “bucati” sono causati da tarme, ovvero piccole farfalline che apprezzano molto il guardaroba. Ma da dove vengono? In realtà le tarme possono entrare dalla finestra che abbiamo lasciato aperta o addirittura formarsi su un capo non pulito. In commercio sono disponibili una moltitudine di prodotti che possono essere d’aiuto per eliminarle ma se ci pensiamo bene, non sono prodotti naturali e quindi non ideali per la nostra salute. Utilizzare quindi degli antitarme naturaliè la mossa vincente. Vediamo allora quali sono i migliori.


Lavanda

L’odore di lavanda è molto gradito agli esseri umani ma non è lo stesso per le tarme. Questo risulta essere un ottimo rimedio per eliminarle definitivamente e profumare anche l’armadio. Basta prendere dei sacchetti e riempirli con fiori di lavanda essiccati, a cui è possibile aggiungere del pepe nero o delle foglioline di menta oppure del rosmarino.

Alloro e cannella
Un ottimo antitarme naturale è rappresentato dall’alloro e dalla cannella. Per prepararlo basta prendere delle foglie di alloro e stecche di cannella che dovrete tagliare a pezzetti. Usufruendo di uno ago, inserite le foglie di alloro su uno spago e ogni venti foglie, fermate con un pezzetto di cannella. Potete continuare così fino a raggiungere la lunghezza di cui avete bisogno. A questo punto, potete chiudere le estremità con dei nodi e appendete questa collana di alloro e cannella all’interno dell’armadio.


Arancia e chiodi di garofano

Le tarme detestano il forte odore degli agrumi ed anche quello dei chiodi di garofano. Se li mettiamo insieme diventano un mix perfetto antitarme! Basta prendere un’arancia ed infilare nella scorza i chiodi di garofano. Riponetela nell’armadio e vedrete che, oltre ad avere vestiti profumati, non troverete più abiti rovinati dalle fastidiose tarme!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *